Jolly, bagarre tra i soci

Jolly Hotel sotto i riflettori in vista di una bagarre tra i soci. I titoli della società alberghiera stanno mettendo a segno un rialzo del 2,5% attestandosi a 8,3 euro, valore superiore al prezzo di Opa (7,7 euro) che verrà offerto da Joker, la scatola messa in piedi dalla famiglia Zanuso, da Canova finanziaria e da un ramo dei Marzotto. Secondo indiscrezioni il socio spagnolo Nh (che detiene il 20,7% del capitale) non ha intenzione di mollare la presa su Jolly e vuole continuare a rastrellare titoli per incrementare la quota.