Jolly La D’Urso anche di domenica

Intanto fervono i preparativi per approntare i palinsesti della prossima stagione televisiva di Mediaset. Da quanto si sa, Barbara D’Urso dovrebbe continuare a fare «Pomeriggio 5» su Canale 5, oltre a tornare con lo «Show dei Record» che nella sua ultima edizione ha fatto ascolti clamorosi. A lei potrebbe toccare il programma domenicale del pomeriggio di Canale 5. A questo punto sarebbe per lei difficile tenere anche «Mattino 5». Sono circolati i nomi di Federica Panicucci e di Mara Venier, ma per il momento si tratta solo di voci. L’unica cosa certa è che Barbara conferma di essere l’autentica stakanovista della televisione italiana. In questi ultimi anni ha totalizzato più ore di diretta di qualsiasi altro presentatore, dimostrando affidabilità e versatilità come pochi altri. Se c’è una regina della tv, in questo momento è senza dubbio lei, che si gioca questo ruolo con grande abilità.
E mentre si vocifera di un possibile passaggio della Gialappa’s Band a Sky, pare sicuro che durante l’estate «Matrix» andrà in onda il mercoledì, mentre «Terra» di Tony Capuozzo sarà trasmesso il sabato.
Il programma che invece potrebbe saltare un giro è la «Fattoria», condotto da Paola Perego. Se fossero confermate le autorevoli indiscrezioni che vogliono un «Grande Fratello» lungo addirittura dieci mesi, è probabile che il reality possa essere posticipato alla stagione 2010/2011. Intanto ieri sono stati proclamati i «Teleratti 2009» una sorta di celebrazione dei peggiori programmi televisivi secondo una giuria di esperti qualificati. A trionfare (si fa per dire) sono stati proprio Paola Perego e la «Fattoria», che complessivamente hanno vinto 4 premi, tra i quali quello di peggior personaggio e peggior programma. Ma i «5 minuti da dimenticare» sono stati quelli dell’elogio che il Tg1 ha fatto degli ascolti raggiunti dai propri speciali sul terremoto.