Jovanotti, Zucchero e Biondi: la musica fa scalo a Genova

Finalmente i protagonisti della scena musicale contemporanea fanno «scalo» a Genova. Mario Biondi, i Modà, Checco Zalone, Zucchero, Jovanotti e Antonello Venditti (citati rigorosamente in ordine cronologico in base alla tappa dei loro tour) sono i grandi artisti del cartellone live del prossimo autunno - inverno.
Due serate di fila di concerti dal vivo aspettano il pubblico genovese, l’11 ottobre al Teatro Carlo Felice con Mario Biondi che è dovuto arrivare fino in Inghilterra per trovare la fama nel suo paese natale. Mario Biondi è italiano, italianissimo nonostante abbia scalato le classifiche di mezzo mondo con i suoi successi. Mario Biondi di gavetta ne ha fatta tanta, cominciando da piccolissimo a cantare nel coro della chiesa per poi diventare cantante turnista negli studi di registrazione.
Il suo doveva essere un nome che mai avrebbe scalato le classifiche. Invece un giorno è successo quel che non ti aspetti: il dj di BBC1 Norman Jay lo inserisce nella scaletta della sua trasmissione. E «This is what you are», il suo brano più famoso, diventa un tormentone e finalmente anche da noi Mario può riscuotere il successo che merita. Gli anni di sacrifici e lo studio dei mostri sacri del soul, da Barry White a Lou Rawls, hanno portato i loro frutti. Appena lo vedrete salire sul palco vi sembrerà di essere stati catapultati in un teatro di Broadway. Per non parlare della voce: il suo è un timbro incredibile che ha fatto scomodare paragoni con i più grandi crooner della storia. Biondi è un artista unico nel nostro panorama, che farà passare una serata indimenticabile tra cover di brani celebri e canzoni proprie, in una continua altalena tra passato e presente.
La sera seguente, il 12, invece si va al 105 Stadium per l’atteso tour dei Modà. È la ghiotta occasione di vedere dal vivo una delle band più interessanti del panorama musicale italiano, impostasi all’attenzione del grande pubblico lo scorso anno col singolo «Sono Già Solo». Band rivelazione dell’anno, riconoscimento effettivamente ricevuto ai Wind Music Awards e ai Venice Music Awards. Un successo che è stato consolidato grazie alla partecipazione alla sessantunesima edizione del Festival di Sanremo, con il brano «Arriverà» (eseguito insieme ad Emma), che si è aggiudicato il secondo posto nella categoria dei Big.
Il tour segue la pubblicazione dell’ultimo album «Viva I Romantici», uscito lo scorso febbraio, che ha debuttato al numero uno della classifica degli album più venduti, posizione che ha mantenuto per sei settimane consecutive, certificando lo status di Quadruplo Disco di Platino. Un appuntamento da non perdere il 19 ottobre al 105 Stadium è quello con il comico Checco Zalone, che più di ogni altro svela e riduce in polvere l’ego smisurato di tanti artisti nostrani. Un live di due ore tutto da ridere, ricco di canzoni e con le imitazioni dei nuovi personaggi presi di mira dal comico pugliese: Roberto Saviano, Modà, Antonio Cassano, Nichi Vendola, Albano, oltre agli evergreen Vasco, Carmen Consoli, i Negramaro, Jovanotti.
«Mamme portate tranquillamente i vostri figli: le parolacce che dirò le sanno già», ha commentato Checco. Dal comico al «sacro» e l’atmosfera si tingerà di blues rock con il Chocabeck World Tour 2011 di Zucchero. Lo scorso maggio il disco è uscito anche in Gran Bretagna, e con il marchio Decca uscirà in Usa nel settembre 2011 seguito da un tour anche in C nada. Dopo i concerti del Tour estivo, i live italiani di Zucchero proseguiranno anche il prossimo autunno nei palasport e il 29 novembre il cantante sarà al 105 Stadium di Genova.
Stessa location anche per il concerto di Lorenzo Jovanotti ma, ovviamente, con data differente. Il 1 dicembre, infatti, Jovanotti sarà presente con il suo spettacolo innovativo ad alto tasso tecnologico ed emotivo. Lo spettacolo rock del nuovo millennio. Una macchina musicale e tecnologica per viaggiare nel nostro tempo, come in un racconto di fantascienza dal vivo, come un grande action-movie, un’epopea di ritmo e di sonorità sempre in movimento. Una pulsazione potente e tenera, intima ed esplosiva. Un concerto che lascerà il segno nel cuore di quelli che lo vivranno.
Così come lascerà il segno l’inatteso e gradito ritorno di Antonello Venditti che a distanza di quattro anni dalla pubblicazione del suo ultimo disco di inediti («Dalla pelle al cuore», novembre 2007), tornerà sul mercato discografico con un nuovo cd a cui attualmente sta lavorando in studio di registrazione. «Unica», questo è il titolo del disco, sarà in vendita nei negozi tradizionali e digitali dal 29 novembre, anticipato a inizio novembre dalla programmazione radiofonica del primo singolo.
L’anno prossimo Venditti presenterà dal vivo il nuovo album con un tour nei palasport italiani che avrà inizio l’8 marzo 2012 dal Palalottomatica di Roma. Il cantautore e il suo staff hanno pensato inoltre ad un’operazione singolare e rivoluzionaria nell’ambiente della musica e del live: dal 1 settembre infatti, chi acquisterà il biglietto per il primo settore del concerto, riceverà uno special package esclusivo denominato «Antonello Venditti special experience» con la special edition del nuovo album. A Genova toccherà il piacere di ospitare il cantautore romano al 105 Stadium il 19 aprile prossimo.