JPMorgan vara buy-back

JPMorgan Chase (terza banca degli Stati Uniti) darà corso a un programma di buy-back, vale a dire di acquisto di azioni proprie, fino a un controvalore massimo di otto miliardi di dollari. Il buy-back è stato approvato dal cda e riguarda circa il 5,5% delle azioni in circolazione. Più in dettaglio il programma di riacquisto prevede che JPMorgan possa riacquistare fino a 193 milioni di azioni su un totale di 3,49 miliardi di titoli in circolazione. Ieri JPMorgan ha chiuso in Borsa al prezzo di 41,45 dollari.