Juan Carlos a Ceuta Scoppia la crisi

Tre giorni fa la visita del principe Felipe, erede al trono di Spagna, a Marrakesh era stata presentata come il simbolo del particolare rapporto che unisce il suo Paese con il Marocco. Ieri la conferma che lunedì re Juan Carlos con la moglie Sofia visiteranno Ceuta e Melilla, città spagnole sulla costa marocchina sulle quali Rabat rivendica la sovranità, ha causato una grave crisi bilaterale, tanto che il re Mohamed VI ha richiamato in patria il suo ambasciatore a Madrid. Appena è stata confermata la visita ufficiale, la prima dei reali spagnoli, il governo marocchino ha dichiarato senza mezzi termini di essere contrario al progetto, che il premier Ababs El Fassi ha definito «da disapprovare».