Juanjo Mena bacchetta al Priamàr

Il Priamàr occasione e simbolo di collaborazione per la lirica ligure. Il debutto, questa sera alle 21.30, della stagione dell'Opera Giocosa, segna infatti la prima volta insieme dei due Enti che producono lirica in Liguria: il Teatro Carlo Felice di Genova e la stessa Opera Giocosa di Savona.
Il Priamàr è stato avviato agli spettacoli, ricordiamo le mille perplessità ed incertezze cittadine di allora, nel 2004 per la mancanza del Teatro Chiabrera. Quella prima stagione, approntata dall'Opera Giocosa, è stata un trionfo. Negli anni la stessa Regione Liguria ha individuato nel Priamàr e in Savona un punto di eccellenza per la lirica. Ora, dopo anni di assenza, per l'Orchestra della Fondazione del Teatro Carlo Felice si tratta di un gradito ritorno a Savona. Il concerto di stasera vedrà anche la prima uscita in veste ufficiale del nuovo direttore stabile del Carlo Felice: il maestro di origine spagnola Juanjo Mena. Accanto a lui un solista d'eccezione: Riccardo Agosti, primo violoncello.
Cresce anche l'attesa per gli altri appuntamenti, anche con le vendite on line e le prenotazioni dall'estero (i gruppi più numerosi sono una ventina di tedeschi di Amburgo e una ventina dalla lontana costa occidentale degli USA). La stagione dell'Opera Giocosa continuerà dopo il concerto, venerdì 29 e sabato 30, alle ore 21.15 con l'Otello, opera che arriva a Savona per la prima volta, un nuovo allestimento realizzato in coproduzione, come capofila dal Teatro Sociale di Rovigo e dall'Opera Giocosa, e da Nuovo Teatro Comunale di Bolzano, Coro Lirico Città di Rimini, Teatro Coccia di Novara, Fondazione Teatro di Ravenna, Centro Servizi Culturali S.Chiara-Trento, Fondazione CEL-Livorno. Il Trovatore andrà in scena il 13 e 14 luglio, mentre il 7 luglio terrà un concerto il soprano Luciana Serra accompagnata dall’Orchestraq Sinfonica di Sanremo e sotto la direzione del maestro Giovanni Di Stefano. In programma tutte le musiche di Nino Rota. Chiusura domenica 15 luglio con l’omaggio alla canzone d’autore da Tenco a Lauzi.