Judi Dench freme per Cate Blanchett Una passione senza eccessi morbosi

Diario di uno scandalo di Richard Eyre pare un ulteriore episodio di The Hours. Simile il tema; simile la bravura di Cate Blanchett e Judi Dench nel Diario a quella di Nicole Kidman, Julianne Moore e Meryl Streep in The Hours; simile l'invadenza musicale di Philip Glass; e poi c'è l'invocazione della Blanchett a Virginia Woolf. Trama: un'anziana maestra (la Dench), sola, s'invaghisce di una giovane collega, sposata e madre (la Blanchett) e la sua muta passione sfocia in follia. Un diario racchiude i pensieri scabrosi della vecchia per la giovane, che ha un segreto: ama un allievo minorenne (Andrew Simpson). Scoperta la loro relazione, lei non cede ai ricatti della folle, che è pronta alla vendetta... Senza eccessi, senza compiacimenti, il film ha il raro pregio dell'essenzialità, dunque della verosimiglianza.

DIARIO DI UNO SCANDALO di Richard Eyre (Usa/Gb, 2006), con Cate Blanchett, Judi Dench. 92 minuti