Jug-Pro Recco finalissima di Eurolega

Dubrovnik. La finalissima della Final Four di Euroleague vedrà opposte Jug e Pro Recco. Questo il verdetto delle semifinali giocate ieri nella splendida cittadina croata e che ha visto soccombere la Filanda Carisa Savona con lo Jug 9-8 (3-2, 1-4, 2-0, 3-2), mentre la Pro Recco ha battuto dopo due tempi supplementari l'Atlantis Posillipo 9-8 (1-2, 2-2, 2-1, 2-2, 2-1, 0-0). Semifinale bugiarda per i biancorossi savonesi, penalizzati da un arbitraggio casalingo oltre ogni limite. Gare sempre in bilico, Savona avanti e Jug a rincorrere: poi lo strappo, sul +2, che avrebbe potuto segnare le sorti dei liguri, ma una rete validissima annullata a Sapic, un rigore sacrosanto non fischiato, e alcune superiorità di troppo regalate allo Jug hanno fatto pendere decisamente la bilancia verso la vittoria dei padroni di casa, che realizzano la rete vincente a 9" dal termine con Dobund. Nell'altra semifinale, tutta italiana, esce a testa alta il Posillipo che dopo una gara non bella, a tratti anche imbarazzante per il brutto gioco espresso, cede nei supplementari alla rete del recchelino Madaras. Napoletani in vantaggio per buona parte della partita: poi nella terza frazione la Pro si sveglia, recupera le due reti di svantaggio e chiude in parità la terza frazione (5-5). Quindi a fine quarta frazione la Pro Recco ha nelle mani la gara: ma a 21" dal termine Afroudakis agguanta il sospirato pari. Quindi i supplementari e la rete vincente di Madaras. Oggi alle 18,30 finalina fra Savona e Posillipo per il terzo posto, quindi alle 20,15 gran finale fra Jug e Pro Recco.