Julia Roberts pronta a dire addio al cinema

La star sta preparando uno spettacolo teatrale come sua ultima interpretazione

da Los Angeles

Julia Roberts starebbe pensando di dare l’addio a Hollywood. La voce rimbalza da tempo negli Studios americani. La star più famosa e pagata del cinema degli ultimi anni, diventata celebre dopo Pretty Woman (1990), starebbe meditando di lasciare il cinema. Un addio che potrebbe essere sancito da un impegno teatrale a Broadway, l'anno prossimo, antico sogno della star. Poi basta, per dedicarsi ai suoi due gemelli Phinnaeus e Hazel. D'altra parte, dopo l'apparizione in Ocean’s Twelve e la nascita dei figli nel novembre scorso, la Roberts si è limitata a prestare la voce a due film di animazione in fase di realizzazione: Charlotte web e Ant Bully. Poi più nulla, neppure nei progetti annunciati. Recentemente è tornata sul set per la prima volta dopo il parto, ma solo per apparire in un videoclip del rocker Dave Matthews.
Di certo la Roberts, 37 anni, sta preparando il suo debutto teatrale in Three Days Of Rain di Richard Greenberg, atteso per marzo 2006: nella commedia l'attrice sarà una donna che, assieme al fratello, affronta la verità riguardante la morte del padre. Un impegno cui il premio Oscar per Erin Brockovich tiene moltissimo. Potrebbe essere quella, infatti, la sua ultima prova d’attrice prima di un ritiro più o meno alla stessa età che aveva Greta Garbo quando a 36 anni disse addio alle scene.
Secondo fonti vicine alla star, riprese dal sito specializzato Imdb.com, la Roberts ne avrebbe abbastanza del lavoro di attrice: nei suoi sogni c’è un futuro da mamma e da moglie del cameraman Danny Moder, conosciuto qualche anno fa sul set del film The mexican. Le voci partite da Hollywood sono finite anche sui tabloid scandalistici come il National Enquirer: «Julia ha chiuso con Hollywood - scrive il giornale - e crede che il ruolo da protagonista in una commedia a Broadway sia il modo migliore per lasciare: vuole essere conosciuta non solo come una star del cinema, ma come una grande attrice. Desidera che i suoi figli possano guardare alla carriera della loro mamma come a qualcosa che sia più della star di Pretty Woman».
Potente, bella e ricca (per Erin Brockovich ricevette un compenso di 20 milioni di dollari), vincitrice di un Oscar come miglior attrice protagonista, Julia Fiona Roberts, questo il nome completo della diva, è nata il 28 ottobre 1967 a Smyrna, in Georgia. Secondogenita di tre fratelli, Lisa e Eric (anche lui attore, ma presto oscurato dalla fama della sorella), una passione per il clarinetto, orfana di padre a dieci anni. La prima apparizione la fece 13 anni fa in Mystic Pizza e divenne la fidanzata d'America quando nel 1990 interpretò il ruolo di Vivian Ward, moderna Cenerentola, in Pretty Woman.