Juve attenta, la Lazio non scherza Nel posticipo di domenica bianconeri favoriti a 2,25 Ma la quota dei biancocelesti (3,00) resta invitante

Prima di affrontare il discorso del prossimo turno di campionato, apriamo la parentesi dovuta per le quote del turno di coppa Italia, che tra stasera e domani scalderanno i tifosi delle fredde serate invernali. Apre l'Inter favorita dai quotisti Snai a 1,40 contro il Genoa offerto a 7,50, mentre il pareggio al termine dei 90 minuti si punta a 4 e vista l'ottima forma dei ragazzi di Gasperini, l'idea non sembra male.
Domani in campo a Torino la Juventus contro il Catania con le stesse identiche quote del match di San Siro. La squadra di Zenga offerta a 7,50 vincente su una Juventus, che ha nel mirino la rimonta in campionato potrebbe essere un colpo da provare. L'ultima domenica ha cambiato le quote dell'antepost per lo scudetto. L'Inter sale a 1,40 mentre la Juve rimonta e si può giocare a 4 ed il Milan, zeppo di stelle è offerto a 7. Importante sarà in chiave classifica il prossimo turno nel quale l'Inter va a Bergamo per una trasferta tutt'altro che agevole, visto l'ottimo rendimento interno dell'Atalanta: 1,75 la quota dei campioni in carica, 4,50 quella degli orobici, mentre il pareggio è offerto a 3,30. Anche la Juventus che farà visita alla Lazio è di fronte ad un impegno arduo ed il suo successo esterno si punta a 2,25, quota tutt'altro che disprezzabile, mentre per chi crede alla vittoria del tridente romano, Pandev Rocchi e Zarate, trova la quota di 3. Le nostre basi sono la vittoria interna del Siena contro la Reggina a 1,80 nell'anticipo di sabato, il pareggio tra Milan e Fiorentina a 3,70 di fronte la stessa sera a San Siro e il successo del Cagliari a 2,10 la domenica al Sant'Elia contro un’Udinese ancora convalescente. In Sampdoria-Palermo prevediamo una partita ricca di gol e quindi consigliamo di puntare sull'over, mentre il Catania farà molta fatica a battere un Bologna che da quando è guidato da Mihajlovic, non ha mai perso. Volete provare una sorpresa? Puntate sul Chievo vincente a 3 in casa contro un Napoli che fuori dal San Paolo spesso delude. Il Torino invece potrebbe risorgere in casa contro la Roma ancora orfana del suo capitano Totti, e la quota del successo del Toro a 4, invoglia a provarla.