Juve a caccia di coppa Italia e rivincite

L’obiettivo è l’Inter. Da affrontare nei quarti di finale di Coppa Italia: anticipi e posticipi permettendo, il 23 e il 30 gennaio. Prima, però, la Juventus dovrà recuperare dall’1-2 subito a Empoli lo scorso 6 dicembre: stasera (ore 20,45) i bianconeri non potranno scherzare più di tanto e dovranno battere la squadra di Malesani 1-0 o con almeno due gol di scarto. «Ci teniamo, al di là del fatto che ci sia l’Inter nei quarti - ha detto Ranieri -. Vogliamo vincere la coppa, tutto qui». Senza pensare più di tanto al campionato, andrà comunque in campo una Juve per certi versi rimaneggiata: non ci saranno, oltre allo squalificato Almiron, Legrottaglie (indisposizione) e Nocerino (problema muscolare). Gioco forza sarà quindi confermato Tiago al fianco di Zanetti, mentre in attacco Iaquinta (salvatore della patria all’andata, con un gol nel finale che ha tenuto aperti i giochi) farà coppia prima con Del Piero e poi con Trezeguet. Quanto al campionato, Ranieri non ammaina bandiera («faremo i conti più avanti») e plaude la personalità mostrata da Pato. Quella che Tiago non ha ancora palesato. \