Juve e scudetti revocati, Agnelli: "Siamo pronti a chiederli indietro"

Il presidente: "Una volta accertata la correttezza della società negli anni in questione potremmo avanzare la richiesta di riassegnazione"

Torino - La Juve rivuole gli scudetti revocati per Calciopoli. "Una volta accertata la correttezza della società negli anni in questione potremmo avanzare la richiesta di riassegnazione dei titoli". Lo ha detto Andrea Agnelli nel discorso di apertura dell’assemblea degli azionisti della Juventus in corso a Torino. "Il procedimento giudiziario al tribunale di Napoli - ha aggiunto il presidente bianconero - è uno dei due aperti. L’altro riguarda l’esposto che abbiamo presentato per la revoca dello scudetto 2006. Abbiamo avuto dalla Federcalcio sufficienti garanzie che a breve avremo una risposta a questo esposto. Attendiamo con fiducia"