La Juve è favorita anche in Champions

Al quarto posto l’Inter (7.50) che precede il Milan (8) per la diversa difficoltà delle sfide di febbraio, i nerazzurri con l’Ajax e i rossoneri con il Bayern

Massimo Bertarelli

Tutto come prima per la corsa scudetto. Nel mercoledì che ha preceduto la lunga sosta natalizia le tre grandi hanno vinto a spasso e nulla poteva cambiare nelle valutazioni degli esperti dei punti Snai. L’anno si chiude quindi con la Juventus, neo campione d’inverno, grande favorita per la conquista del tricolore, come indica la miniquota di 1.25. Ovviamente Milan e Inter non sono d’accordo su uno scudetto virtualmente assegnato con tanto anticipo, come del resto dimostra la loro quota (6 per entrambi) che non mortifica le ambizioni delle due milanesi.
In una settimana in cui i totoscommettitori calciofili si dovranno accontentare dei campionati esteri, in primo luogo la Premier League inglese, che, secondo antichissima tradizione, non va in vacanza durante le feste di fine d’anno, poi i tornei nazionali olandese e scozzese. Insomma, meglio di niente.
Ma gli sguardi di tifosi e scommettitori sono già rivolti alla Champions League che riprenderà il 21 febbraio con gli ottavi di finale. Finita la fase a gironi ora chi perde è fuori senza possibilità di ripescaggio. Il sorteggio che ha messo perfidamente di fronte due delle maggiori candidate alla vittoria finale, Barcellona e Chelsea, ha scombussolato anche le previsioni dei book, costretti a rivedere le quote del vincente. Così, tanto per cambiare, è diventata favorita la Juve (a 4.50) scalzando proprio Barcellona (5.50) e Chelsea (6), che la precedevano prima degli accoppiamenti. Quarta l’Inter (7.50), quindi il tandem Milan-Lione (8), il Liverpool è a 12, il Real Madrid a 13, il Bayern a 14, l’Arsenal a 15 e il Villarreal a 18. Le altre cinque, sentenziano gli esperti dei punti Snai, non contano.
Quanto al superamento del turno, secondo gli esperti dei punti Snai sarà una passeggiata per l’Inter (1.15) con l’Ajax (4), ma anche per il Villarreal (1.20) con il Glasgow Rangers (3.50) e per la Juve (1.25) con il Werder (3.15). Le sfide più equilibrate, quella tra Chelsea (1.85) e Barcellona (1.75), tra Bayern (1.90) e Milan (1.70) e tra Real Madrid (1.60) e Arsenal (2.05), scommessa quest’ultima dove qualsiasi approssimativo conoscitore del calcio straniero ribalterebbe le quote.