Juve, Milan e Inter tre favorite doppie

Nel secondo torneo nazionale la squadra di Capello è a 1.65 con la Fiorentina, quella di Ancelotti a 1.75 in casa del Brescia e quella di Mancini a 1.35 con il Parma

Massimo Bertarelli

Juve sempre Juve. Il refrain del campionato sta diventando monotono, come puntualmente sottolineato dagli esperti dei punti Snai. L’ozio natalizio auspicato dalle rivali non ha avuto alcun effetto sui bianconeri, usciti con tre punti pesanti anche dall’insidiosa trasferta di Palermo. Se il Milan, sia pur faticosamente, ha messo sotto il sorprendente Parma, l’Inter è stata invece fermata dal Siena, sicché nelle nuove quote scudetto la Juventus è scesa ancora, da 1.25 a 1.20, mentre il Milan, che ha mostrato preoccupanti scricchiolii in difesa, è salito di mezzo punto, da 6 a 6.50, con l’Inter balzata da 6 a 7.50. Definitivamente fuori corsa la Fiorentina, confusa nel bel mezzo del gruppone a 100.
Domenica, nell’ultima giornata del girone d’andata, le tre grandi hanno impegni ben diversi: facilissimo, stando almeno alle previsioni dei book, per Juventus (1.12) e Inter (1.15), che ricevono rispettivamente Reggina (18) e Cagliari (15), tutt’altro che semplice per il Milan (1.85), che nel posticipo serale va all’Olimpico sul campo della Roma (4). Un triplo di favorite che vale davvero pochissimo, nemmeno una volta e mezza la puntata: in pratica, dando per scontati i successi di Juve e Inter, si scommette sulla vittoria del Milan. Sotto la pari ci sono soltanto altre tre squadre, l’Udinese (1.60) che riceve il Treviso (5.50), il Livorno (1.67) che ospita il Siena (5.20) e la Fiorentina (1.75), in casa unicamente per il calendario, ma costretta dalla squalifica del campo ad aspettare il Chievo (4.50) sul neutro di Perugia.
Non sarà certo un appuntamento memorabile, ma tra oggi e giovedì, sono in programma le otto sfide di ritorno degli ottavi di finale di Coppa, torneo che per i book vede in pole position l’Inter a 3.60, davanti al tandem Juventus-Milan (5.50), alla Roma (6.50) e alla Sampdoria (8). A stabilire le gerarchie, oltre alla caratura delle squadre, sono ovviamente anche i risultati dell’andata, che sarà bene controllare prima di scommettere. Comunque la favorita più netta è l’Inter (1.35) col Parma (9), quindi il Palermo (1.38) col Bari (8.50) e la Roma (1.50) col Napoli (5.60), tutte impegnate in casa. La Juve è a 1.65 con la Fiorentina (5) e il Milan a 1.75 in casa del Brescia (4). Occhio più che mai alle sorprese in agguato.