Juve, Pessotto si getta dal tetto della sede: era depresso

Ha cercato la morte gettandosi dal tetto della sede della Juventus con un rosario in mano. Gianluca Pessotto, 36 anni, ex giocatore bianconero e da pochi mesi nuovo team manager della Juventus è ricoverato da ieri pomeriggio in gravi condizioni alla clinica torinese delle Molinette: ha riportato fratture multiple ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per bloccare un’emorragia interna. Pessotto soffriva di crisi depressive legate a problemi personali.