La Juve vuole Lucchini. Pace fatta con Volpi

Christian Maggio è intermante della Sampdoria. Ieri Beppe Marotta, per tutto il giorno all'Hilton di Milano, ha incontrato i dirigenti della Fiorentina e alla fine è stato trovato l'accordo per il centrocampista che, arrivato due anni fa in prestito dalla Fiorentina era stato poi acquistato per un milione e 700 mila euro per avere metà cartellino. Ieri per una cifra simile Maggio è diventato tutto blucerchiato.
Sempre dalla Fiorentina arriva in comproprietà anche Nikola Gulan, 19 anni, centrocampista difensivo mancino, cresciuto nelle giovanili del Partizan Belgrado. La Fiorentina lo aveva acquistato per aggregarlo alla prima squadra ma avendo il giocatore passaporto extracomunitario era rimasto ancora un anno al Partizan. Nessun problema invece per la Sampdoria che non ha nessun tesserato extraeuropeo.
Ieri Marotta si è anche intrattenuto a lungo a parlare con i dirigenti della Juventus che dopo aver ceduto Criscito stanno cercando disperatamente un difensore. I bianconeri hanno chiesto alla Sampdoria Hugo Campagnaro che però la società di Corte Lambruschini ha dichiarato incedibile, mentre è stata aperta una trattativa per Lucchini. Quest'ultima operazione invece può andare in porto, visto che Mazzarri ha recuperato un Accardi in grandissima condizione.
Per quanto riguarda l'attacco invece Caracciolo si allontana dal Torino. L'Airone è invece sempre più vicino al Brescia, che ieri ha recuperato soldi dalla cessione di Mannini.
Intanto sempre ieri c'è stato in incontro chiarificatore tra Walter Mazzarri e Sergio Volpi, che a questo punto non andrà via. I due si sono parlati per più di un'ora e alla fine il capitano della Sampdoria potrebbe scendere in campo dal primo minuto già nella prossima gara contro il Siena. Sammarco infatti per la sfida di domani non riuscirà a recuperare e Mazzarri sembra non voler rischiare Delvecchio che ha giocato due partite in tre giorni. Volpi intanto sembra aver accettato le motivazioni del tecnico e a questo punto è esclusa una sua partenza, almeno nel mercato di gennaio.