Juventus favorita doppia a Firenze

Milan a 1.22 col Brescia e a 1.65 in casa del Chievo. Inter a 1.62 a Parma e a 1.18 con l’Ascoli. Samp a 1.95 con l’Hertha e Roma a 2.10 a Belgrado con la Stella Rossa

Massimo Bertarelli

Il calendario fa spesso strani scherzi. Ma questo è quasi un record. Perché il big match di campionato tra Fiorentina e Juventus in programma domenica sarà preceduto giovedì in Coppa Italia dall’identica sfida tra viola e bianconeri. E neanche a farlo apposta si giocherà tutte e due le volte a Firenze.
Ancora più bizzarro, ma a pensarci bene mica tanto, che gli esperti dei punti Snai abbiano stilato due quote diverse per i due incontri, anche se la Juve è favorita in entrambi i casi. Infatti in Coppa Italia i bianconeri sono offerti a 2.35, mentre in campionato sono a 2.20. Una differenza quasi impercettibile, che però autorizza a pensare che, secondo i book, la Juve giovedì presumibilmente non giocherà con il coltello tra i denti, come invece farà certamente domenica, e soprattutto schiererà svariate riserve. Per la cronaca la Fiorentina è a 2.85 nel primo caso e a 3.10 nell’altro, e il pareggio rispettivamente a 3 e a 3.10.
In Coppa Italia, spalmati tra stasera e domani, si giocano altri tre incontri validi per l’andata degli ottavi: il Milan è a 1.22 con il Brescia (11), l’Inter a 1.62 in casa del Parma (5), infine l’Atalanta (2.35) è leggermente preferita all’Udinese (2.85). Le altre quattro partite andranno in scena la prossima settimana, mentre quelle di ritorno sono previste subito dopo l’Epifania. In settimana il fittissimo calendario propone la quarta giornata della fase a gruppi di un torneo che non vale molto di più della Coppa Italia, come dimostrano gli ascolti televisivi: la Coppa Uefa. Stavolta con il Palermo che riposa, la Sampdoria (1.95) ospita domani l’Herta Berlino (3.70) e la Roma (2.10) giovedì affronta a Belgrado la decaduta Stella Rossa (3.30).
Per tornare e chiudere col campionato, la maggiore indiziata per la vittoria nella giornata numero quattordici è l’Inter (1.18) che sabato riceve l’Ascoli (14). Più alta la quota del Milan (1.65) che, sempre sabato, va in casa del Chievo (5.30). Ben cinque le altre le favorite sotto la pari: il Palermo (1.60) con il Cagliari (5.70), la Sampdoria (1.75) con l’Empoli (5), la Lazio (1.75) con il Siena (4.50), l’Udinese (1.75) con il Livorno (5) e la Reggina (1.85) con il Parma (3.85). Oltre a Fiorentina-Juve, pronostico quindi in equilibrio solo Treviso-Messina e il posticipo Lecce-Roma.