Kakà con Dinho Rocchi con Foggia

Nel Milan difesa tutta nuova rispetto a Palermo: oltre a Dida in porta, entrano Antonini, Senderos, Kaladze (ieri sposo) e Favalli per far riposare l’altro quartetto maltrattato dal Palermo. Emergenza a centrocampo: Pirlo e Ambrosini infatti non sono utilizzabili, al pari di Gattuso (squalificato in coppa Italia), spazio perciò a Emerson, con Flamini e Seedorf costretti agli straordinari. Ronaldinho, Kakà e Sheva il trio d’attacco. Cambia molto anche Rossi a cominciare dal portiere, Muslera invece che Carrizo, per passare al trio d’attacco con Rocchi centravanti assistito dai due tre-quartisti che sono Foggia da un lato e Pandev dall’altro. La formula attuale della coppa Italia prevede partita secca con supplementari e rigori in caso di parità.