Kalac, un tiro un gol Livorno mai in partita

LIVORNO
5 DE LUCIA. Non compie interventi degni di nota, ne prende 4 e tutti meritati.
5 MELARA. Molle e accomodante.

5 GRANDONI. Qualche iniziativa puerile.

6,5 KNEZEVIC. Segna il gol e dietro è l'unico che tenti di arginare.
5 GALANTE. Un tenero attaccamento alla maglia. Ma sembra ormai troppo tardi.
5 PASQUALE. Quando la palla gli finisce fra i piedi sembra che si sgonfi.
5 PULZETTI. Corre molto ma non combina nulla.
5 A. FILIPPINI. Il gemello di Urago Mella sembra anche lui al capolinea (dal 16' st DE VEZZE 5).
5 BERGVOLD. Il danese in mezzo è stato deludente (dal 21' st BALLERI 5).
5 DIAMANTI. Il colpo della vita gli è riuscito all'Olimpico, ieri solo scarpate al pallone.
4 TAVANO. Avrà toccato due palloni (dal 10' st TRISTAN 5)
All. CAMOLESE 5. Una squadra di storditi, se non la sveglia a randellata è la fine, senza offesa.
MILAN
5 KALAC. Una parata poteva farla, non c'è riuscito.
6 BONERA. Mette in mezzo un paio di palloni alti, Ambrosini
colpisce centralmente, Inzaghi segna.
6 NESTA. Bella la vita, al Picchi poi c'era anche il sole (dal 23' st Oddo sv).
6 KALADZE. Giocherella con il suo amico e fa un colpo di tacco a metà campo.
5,5 FAVALLI. Non era molto sudato a fine gara (dal 28' st JANKULOVSKI sv).
6 GATTUSO. È riuscito a digrignare i denti anche ieri (dal 16' st BROCCHI 6).
6 PIRLO. Anche qualche errore elementare.
.
6 SEEDORF. Il gol è bello, il resto un po' meno.

7 KAKÀ. La sua corsa resta uno spettacolo per gli occhi.
8 INZAGHI. Tre gol e un'assist, ultima tripletta il 12 febbraio 2006, fiuta l'Europeo e lo vuole.
All. ANCELOTTI 6. Il Milan nel secondo tempo è piaciuto di più
Arbitro MORGANTI 6. Non è riuscito a sbagliare.