Kartell celebra i Componibili al London Design Festival

Un allestimento degli ultimi prodotti e la mostra "Tribute to Componibili. 50th Anniversary" raccontano il lifestyle dell'azienda italiana. Anche grandi firme firme del mondo del design, della moda e dell'arte britannico interpretano questo pezzo iconico esposto nei musei

Il lifestyle di Kartell protagonista al London Design Festival che anima la capitale britannica questa settimana. Allestimento speciale degli ultimi prodotti e la mostra omaggio ai mitici Componobili, un'icona dell’azienda italiana proposta in occasione dell’anniversario dei 50 anni di questo pezzo iconico creato da Anna Castelli Ferrieri. Mostra e allestimento con gli ultimi prodotti creati dal brand il Kartell Flagship Store in Brompton Road, nel cuore del design district londinese.

In questa occasione, nel contesto delle Special Edition Tribute to Componibili. 50th Anniversary create per l’anniversario e firmate da importanti designers internazionali come Ron Arad, Mario Bellini, Antonio Citterio, Ferruccio Laviani, Piero Lissoni, Alberto Meda, Alessandro Mendini, Nendo, Fabio Novembre, Philippe Starck, Patricia Urquiola, Tokujin Yoshioka, i brand Emilio Pucci e Missoni e a una special edition Disney, in occasione dell’evento londinese si sono aggiunte anche nuove originali interpretazioni dei Componibili di alcune firme del mondo del design, della moda e dell'arte britannico.

“Dopo Milano e New York, la mostra dedicata ai 50 anni dei Componibili celebra questo speciale anniversario anche a Londra, dove abbiamo aperto lo scorso anno il nostro primo flagship Store - spiega Lorenza Luti, direttore marketing & retail Kartell -. Siamo felici della collaborazione con i designer e gli artisti britannici che hanno accettato il nostro invito a reinterpretare questa icona Kartell. La capitale londinese è un centro internazionale strategico sia per il business sia per il suo ruolo di crocevia culturale e artistico. Questo progetto ci permette di rafforzare la nostra presenza in città e far conoscere il nostro brand. Il racconto parte da un pezzo storico come i Componibili, che ha saputo rivoluzionare il mondo del design, per arrivare agli ultimi prodotti, nati da una continua ricerca tecnologica sempre all’avanguardia e dalla collaborazione con le menti creative più brillanti a livello internazionale”.

Partecipano al progetto il visionario designer inglese Ross Lovegrove - il cui stile unico, ispirato alla logica e alla bellezza della natura, unisce tecnologia, materiali e forme organiche intelligenti - e Ashley Hicks, protagonista internazionale del design e dell’architettura di interni con importanti progetti nel Regno Unito, in Europa e negli Usa. Altro contributo, la partnership creativa di consulenza e progettazione Campbell-Rey, fondata da Duncan Campbell e Charlotte Rey nel 2014 e caratterizzata da un senso di irriverenza e da un’estetica giocosa ed elegante. Campbell e Rey hanno debuttato con la loro collezione di arredo al Salone del Mobile 2017 a Milano e hanno continuato a crescere mettendo al centro della loro attività il desiderio di elevare gli oggetti di uso quotidiano attraverso la celebrazione di materiali naturali, colori inaspettati e geometrie impressionanti.

Anche Fran Hickman ha creato il suo personale tributo ai Componibili. La designer lavora con architetti e contractor a livello globale e il suo stile è caratterizzato da un approccio su misura fra arte e design. Altro tributo è proposto dal designer Luke Edward Hall, artista e designer di interni, ceramiche e abbigliamento diventato un punto riferimento di stile per l’entourage della capitale britannica. Luke sta lavorando su progetti di interior design nella campagna inglese e recentemente ha collaborato con molte aziende. Un articolo di Vogue.com del gennaio 2016 lo descrive come “il ventiseienne prodigio del mondo dell’interior design”. Coinvolta nel progetto anche l’illustratrice Angelica Hicks, celebre per i suoi disegni ironici e diretti che raccontano storie dall’universo della moda e dello show biz, ripresi anche dal direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, per una capsule collection di T-shirt in edizione limitata e per la realizzazione di due murales a New York e Milano.

“L’anniversario dei Componibili di Anna Castelli Ferrieri è un evento molto speciale, che porta con sé tanti significati sia perché racconta le origini e le radici di Kartell sia perché ha segnato una novità assoluta nella storia del design diventando un’icona del prodotto industriale – sottolinea Claudio Luti, presidente di Kartell -. I Componibili sono per me un “oggetto” di famiglia, sono stati sempre parte del mio “abitare” e quando sono arrivato in Kartell ho voluto lasciare a questo prodotto il ruolo iconico riconosciuto dal mercato e dalla critica del design internazionale che lo ha voluto in tutti i musei del mondo. Con Tribute to Componibili. 50th Anniversary vogliamo offrire una narrazione emozionale, che racconta le evoluzioni del prodotto e di come sia stato capace di intendere la progettazione di interni e di incontrare fin da subito il nuovo gusto contemporaneo dell’abitare”.