Kate Moss, una vita troppo rumorosa. I vicini: "Vattene via"

I residenti di St. John’s Wood, a Londra, non tollerano più l’assedio dei paparazzi e le feste continue a casa della modella. E ora l’hanno denunciata alla polizia

Londra - Sarà anche una modella da urlo, ma come vicina di casa è un vero disastro. Sembra che vivere nella stessa strada di Kate Moss sia un tale inferno che i suoi vicini hanno chiesto più volte alla polizia di intervenire. E molti di loro sarebbero felicissimi se andasse a vivere da un’altra parte.

Da quando si è separata dal cantante Peter Doherty, la modella britannica divide casa con la sua amica Davinia Taylor nel sobborgo londinese di St John’s Wood, nella zona nord della capitale. Le due ragazze a quanto pare vi si trovano benissimo, mentre non si può dire lo stesso della gente che vive accanto a loro. «Da quando quelle due sono arrivate la nostra vita è diventata un vero inferno» hanno dichiarato i vicini ai giornalisti. E, in una lettera alla polizia di Hampstead, hanno raccontato che la Moss dorme tutto il giorno, ma trascorre la notte ascoltando musica ad altissimo volume e organizzando festini che durano fino alle prime ore del mattino. Sono stati proprio gli ultimi party a trasformarsi nella goccia che ha fatto traboccare il vaso. La signora Diane Mackintosh, di 61 anni, ha spiegato che la Moss e la Taylor hanno fatto infuriare tutti i residenti della zona con le loro molestie. «Non voglio aver nulla a che fare con quelle - ha detto - abbiamo scritto a chiunque per denunciare la situazione, perfino alla parlamentare laburista Glenda Jackson, per vedere di risolvere il problema».

La gente viene anche continuamente disturbata dalle orde di paparazzi che costantemente affollano i dintorni nella speranza di riuscire a scattare qualche immagine della modella più famosa del Paese insieme ad altre celebrità. Nei giorni scorsi per esempio, Liam Gallagher, leader degli Oasis, è stato visto mentre lasciava la casa della Moss alle 4.30 del mattino.

La vita nomade a cui la modella è abituata da sempre le ha già causato parecchi problemi. Prima delle proteste dei vicini, c’è stata quella della babysitter della figlia, la piccola Lily Grace. La donna ha infatti appena rinunciato al suo lavoro da 500 sterline a settimana, lamentandosi del fatto che Kate a casa non c’era mai e lei era costretta a prendersi cura della bimba 24 ore su 24. E visto che la signorina Moss non dev’essere proprio la regina della casa, anche vendere la proprietà di St. John's Wood si sta rivelando difficile. Perfino la cantante Courtney Love, vedova di Kurt Cobain non l’ha voluta acquistare. Dopo averci dato un’occhiata l’ha trovata in pessime condizioni e «troppo deprimente», almeno per i 3 milioni di sterline richiesti. Così per ora i vicini sono costretti a tenersi la modella molesta. Gli unici soddisfatti sono i loro figli adolescenti.