Al Kennedy torna il baseball con Milano-Rho

Il baseball milanese tira un sospiro di sollievo. Il Puntolis del presidente Giulianelli può tornare in possesso del proprio diamante dopo l’esilio forzato di sabato scorso, quando il contenzioso con il gestore dell’impianto sul pagamento delle tariffe portò di fatto alla chiusura del diamante milanese. Grazie all’intervento dell’assessore Terzi, che ha messo a un tavolo il presidente del baseball Giulianelli e quello dell’Hockey Rams (titolari della gestione provvisoria dell’impianto) Traverso, si è arrivati ad un accordo che prevede un intervento del Comune per coprire la differenza tra le tariffe richieste dal gestore e quelle comunali che il Milano ’46 dovrebbe pagare. «L’importante era risolvere la controversia - ha detto l’assessore - e, grazie alla collaborazione delle due società, ci siamo riusciti». Resta sul tappeto il problema del futuro dell’impianto, visto che a giugno verrà pubblicato il nuovo bando.
Nel frattempo il Puntolis capolista della serie B continua la sua rincorsa ai playoff promozione ospitando il Rajo Rho (ore 15.30 e 20.30) e festeggia Gianluca Piazzi, il lanciatore rossoblù che ha raggiunto il grande Carlo Passarotto come primatista di tutti i tempi in fatto di strike out (920) realizzati con la maglia del Milano.