Kenya: milizie islamiche assaltano resort

Nel blitz i terroristi hanno ucciso un turista britannico e hanno rapito la moglie

Forse a colpire sono stati dei miliziani islamici partiti dalla vicina Somalia. I terroristi hanno attaccato un lussuoso resort nel nord dell'isola di Lamu, in Kenya: hanno ucciso un uomo, un cittadino britannico, e hanno rapito la moglie. L'assalto è avvenuto in un posto da favola: il Kiwayu Safari village. La coppia era appena arrivata quando il blitz è scattato: l'uomo è stato raggiunto da un colpo d'arma da fuoco alla testa ed è morto all'istante, la donna è scomparsa. La polizia afferma che il commando è arrivato dal mare e potrebbe aver avuto alcuni complici sul posto. "Sospettiamo che fossero Shebab - ha aggiunto un altro investigatore - li stiamo cercando al confine somalo". La regione meridionale della Somalia, vicino al confine con il Kenya, è in mano alle milizie fondamentaliste che potrebbero aver attraversato la frontiera. Il ministero degli esteri di Londra in una nota raccomanda ai turisti di non recarsi a meno di 30 chilometri dalla frontiera.