Kia pro cee’d supera la prova più difficile

da Milano

La pro_cee’d, iscritta da Kia Motors Italia, ha portato a termine la 24 Ore sul circuito tedesco del Nürburgring coprendo in gara 2.817 chilometri senza alcun inconveniente. Il 104° posto in classifica, su 300 iscritti, è un risultato importante per una vettura strettamente di serie, equipaggiata con pneumatici Continental e rifornita di lubrificanti Castrol di normale produzione.
A differenza delle altre classiche dell’endurance che si corrono sull’arco delle 24 ore, quella del Nürburgring non solo si corre su uno dei circuiti più difficili al mondo, con i suoi oltre 21 chilometri di saliscendi e curve «impossibili», ma è anche l’unica competizione accessibile a berline da turismo. E proprio queste caratteristiche hanno spinto Kia Italia a iscrivere una pro_cee’d di serie alla maratona di fine maggio.
L’operazione è stata sviluppata in collaborazione con Continental Italia e Castrol Italia, che hanno anche fornito il necessario supporto tecnico.
Ricordiamo che Kia pro_cee’d è coperta da una garanzia di ben sette anni e la partecipazione alla maratona tedesca ha inteso dimostrare anche che la meccanica della piacevole due volumi, che la casa coreana produce nel suo stabilimento europeo di Zilina, non teme neppure una «prova del fuoco» come la 24 ore del Nürburgring. Non solo, la vettura ha infatti compiuto normalmente su strada il trasferimento da Milano al circuito (e ritorno). Quella che ha gareggiato è una pro_cee’d dotata del turbodiesel CRDi 2.0 litri con potenza di circa 170 cv: meccanica ed elettronica sono state piombate in venti punti chiave durante le varie verifiche tecniche pre-gara, proprio per garantire che la vettura fosse rigorosamente nella sua esecuzione di serie.
In Germania è stato utilizzato il lubrificante Castrol, consigliato da Kia, sottoposto a un’analisi chimica a fine gara. Gli pneumatici erano i Continental ContiSportContact 3 strettamente stradali di misura 225/35R18 W montati su cerchi in lega AEZ, che saranno poi forniti come kit in opzione «after sales» sulla Kia pro_cee’d attualmente in commercio e come equipaggiamento di serie per la versione Gt. Rispetto alla esecuzione di serie, solo l’impianto frenante è stato doverosamente maggiorato.