Kia Rampitour d’Italia, al Bondone la prima tappa

Si «scaldano i motori» nel team operativo del KIA Rampitour d’Italia che nel 2006 festeggia i 10 anni di attività.
La prima delle cinque tappe del circuito è già all’orizzonte e si tratta dell’inedita «Rampibike Trento - Monte Bondone» che non mancherà di suscitare interesse. La nuova versione della tappa iniziale del challenge si presenta infatti in una veste completamente rinnovata. Il Monte Bondone è la montagna che sovrasta la città di Trento, nota nel ciclismo per essere stata (e lo sarà pure quest’anno) sede di tappa del Giro d’Italia per professionisti, ma è anche terreno di gara per salite motociclistiche ed automobilistiche. La nuova gara del 30 aprile partirà dal centro storico della città, in Piazza Duomo, per concludersi allo stadio comunale dopo aver affrontato il Bondone. Gli organizzatori sono già al lavoro anche per la Rampiledro del 14 maggio: il percorso sarà quello classico di 40,5 km e 1.550 metri di dislivello. Anche quest’anno la neve in quota preoccupa ma con tutta probabilità in quel periodo le temperature primaverili scioglieranno la coltre nevosa e ci sarà solo da spalare qualche decina di metri di percorso appena fuori la galleria di Cima Marogna, caratterizzando il passaggio.
Il KIA Rampitour che con le sue cinque gare «classic» si interfaccia anche con il Rampitour International Marathon che comprende la 100 Km dei Forti, la Rampikissima Marathon e la Rampilonga Marathon offre, come è noto, grandi opportunità e un notevole premio: infatti è stato istituito il «KIA Team Trophy» riservato alle società e ai gruppi sportivi partecipanti al circuito. Per chi vincerà questa speciale classifica ci sarà l’uso gratuito per sei mesi di una Kia Carnival, una vera «ammiraglia» e sicuramente utile per i team.
Invece, per i possessori di mtb Scott c’è in palio un apposito trofeo che consentirà ai migliori di fruire dell’assistenza dei professionisti della squadra Scott mentre il Ranking KIA Rampitour d'Italia by WT (un’esclusiva Rampitour) definirà i finisher, ovvero coloro che compariranno nella classifica finale avendo portato a termine tutte le sei tappe in programma.