Killer della mafia spara e uccide il sindaco di Nagasaki

Tokio. Il sindaco di Nagasaki, Itcho Ito, 61 anni, noto pacifista, è stato assassinato nella sua città. La polizia ha arrestato lo sparatore, un uomo di 59 anni, membro della yakuza, la mafia giapponese. Ito, candidato per la quarta volta alla carica di primo cittadino, si apprestava a pronunciare un discorso elettorale quando il mafioso ha sparato. Due proiettili hanno raggiunto il sindaco, le cui condizioni sono apparse subito gravissime. Erano le 19,52 di martedì in Giappone. Nel gennaio 1990 l’allora sindaco di Nagasaki, Hitoshi Motoshima, subì un attentato, ma si salvò.