Kim Dorland, gioventù bruciata nei colori violenti

Inaugurazione oggi (alle 11.30 con l’artista) allo spazio spazio espositivo del Centro Culturale Cascina Grande di viale Togliatti a Rozzano della mostra di Kim Dorland, artista canadese noto a livello internazionale e può vantare esposizioni in importanti musei e gallerie europee e americane. La personale, curata da Maria Chiara Valacchi, presenta un ciclo di lavori inediti. Grandi quadri ad olio caratterizzati dalla pittura materica e dalla cromia contrastante. Nelle ampie tele definite da pennellate violente di colori acidi e corposi, vivono le atmosfere desolate e alienanti di una gioventù disturbata. Adolescenti persi in una drammatica età di passaggio, si rifugiano nella solitudine di un bosco. Alberi e tronchi offrono uno scenario destabilizzante a scene di incomprensibile violenza, corpi contorti di ragazzini vestiti alla moda, sferrano colpi, si rannicchiano a terra ubriachi, aspettano inermi che la vita scorra. Fino al 14 giugno. Per informazioni: 02-89202323.