Kim&Causin ragazzi terribili

Chiara Levantesi

Si sono conclusi martedì scorso, sul circuito Golf club di Bologna, i Campionati nazionali ragazzi e ragazze, cui hanno preso parte 100 ragazzi e 50 ragazze. A vincere la prova maschile intitolata alla memoria dell'azzurro Andrea Brotto, è stato il diciottenne Joon Kim, portacolori del Golf Club Asolo, mentre Marianna Causin, diciassettenne del Golf Club Venezia, ha vinto la gara femminile superando, nel finale, Giulia Molinaro (Villa Condulmer). È stato un doppio successo per la giocatrice veneta che il 30 maggio scorso ha conquistato anche i Campionati nazionali juniores, disputati nella capitale, al parco di Roma Golf Club. Questo nuovo successo le ha permesso di portare a casa il quarto tricolore, considerando i Campionati cadette e ragazze del 2005. Sul circuito Golf club di Bologna la Causin era la favorita e, con 146 colpi (75 71), quattro di vantaggio su Francesca Compans e Alessia Knight, ha superato Gaia Olcese, Camilla Patussi e Ludovica Carulli in semifinale. La finale è stata più dura, grazie alla determinazione di Giulia Molinaro che sembrava imbattibile dopo aver giocato tre buche con 2 up di vantaggio. Ma alla 7, la Causin ha ridotto le distanze, pareggiando alla 9 grazie ad un errore della sfidante. Alla 14, la Causin è passata in vantaggio, alla 17 ha fallito il putt per chiudere l'incontro è poi ha messo a segno un putt chilometrico alla 18 per il 2 up decisivo.
Nel torneo maschile, Joon Kim ha superato in una emozionante finale per 5-4 Lorenzo Scotto (Castel d'Aviano), che ha tenuto la gara fino alla fine, quando ha ceduto sia alla 9, (una palla in rough) e alla 10, con il tee shot fuori limite.