Kirghizistan, aereo si schianta dopo il decollo

Un Boeing 737 si è schiantato vicino all'aeroporto della capitale del Kirghizistan, Bishkek. L'aereo, della compagnia kirghiza privata Itek Air, trasportava 123 passeggeri ed era diretto in Iran: 25 superstiti.<strong> <a href="/a.pic1?ID=285516" target="_blank">Atterraggio d'emergenza per un Md82 della Spanair diretto alle Canarie
</a></strong>

Bishkek - Un Boeing 737 si è schiantato subito dopo il decollo vicino all'aeroporto della capitale del Kirghizistan, Bishkek. Lo rende noto l'agenzia russa Interfax.Fonti aeroportuali citate dall'Interfax dicono che ci sono vittime. L'aereo, della compagnia kirghiza privata Itek Air, trasportava oltre 100 passeggeri ed era diretto in Iran. A Bishkek sorge anche una base aerea americana, che ha dato le stesse informazioni. "Al momento squadre di soccorso, vigili del fuoco e personale medico si stanno recando sul luogo dello schianto", vicino all'aeroporto Manas, ha detto una fonte della base Usa, citata dall'agenzia russa Ria Novosti.

La Itek Air fa parte della lista di compagnie aeree bandite dall'Unione europea in base agli standard di sicurezza. Secondo una fonte del ministero kirghizo per le situazioni d' emergenza, a bordo dell'aereo, con destinazione Iran, ci erano 123 persone, aggiungendo che per il momento non ci sono informazioni sul numero di vittime. I militari della vicina base aerea statunitense, intanto, stanno prestando il loro aiuto ai soccorritori con pompieri e personale medico, secondo quanto dichiarato all'Afp da un responsabile della base. I superstiti sarebbero 25, secondoquanto riferito dal ministero kirghizo per l' aviazione citato dall'agenzia Ria Novosti.

Il pilota ha tentato di rientrare Il pilota dell'aereo passeggeri appena decollato aveva segnalato un problema e chiesto di rientrare all'aeroporto. Lo dice un portavoce dell'aeroport"o. Appena decollato ha segnalato un problema tecnico ed ha tentato di ritornare all'aeroporto", ha detto il portavoce.