Kiryl Keduk in Sala Verdi

Appuntamento in Sala Verdi stasera per la Società dei Concerti.
L’Orchestra da Camera della Filarmonica Slesiana diretta dal milanese Massimiliano Caldi con il pianista Kiryl Keduk esegue di Mozart il Divertimento in fa magg. K 138, seguito dal Concerto in fa minore BWV 1056 per pianoforte e orchestra di Bach, dal Concerto per pianoforte e orchestra di Gorecki, dal Divertimento di Bartok e da Orawa di Kilar. Il diciottenne pianista Kiryl Keduk è nato a Grodno in Bielorussia, in una famiglia di origini polacche.