Klm stacca i biglietti per lo spazio

La notizia è ancora top secret, ma la sostanza comincia a trapelare: l’olandese Klm, partner di Air France, sarà la prima compagnia aerea commerciale del mondo a mettere in vendita biglietti per viaggi spaziali. L’offerta apparirà prossimamente sui canali di vendita tradizionali; quello che è già stato fissato - stando alle indicrezioni - è il prezzo, 70mila euro per essere sparati fuori dall’atmosfera, in assenza di gravità, e provare il brivido di vedere la terra da una distanza di 105 chilometri. Saranno venduti pacchetti di due posti per turismo spaziale e missioni scientifiche. Klm, che è guidata dal presidente e ceo Peter Hartman (nella foto), agisce come partner della Space Experience Curacao, società scelta dal governo dell’isola (Antille olandesi) e dalla Curaçao Airport holding per creare il business spaziale. Entro quest’anno saranno avviati i viaggi-test, mentre le attività commerciali vere e proprie cominceranno nel 2014.