«Il Kosovo è un pericolo per l’Europa»

Una dichiarazione unilaterale d’indipendenza del Kosovo sarebbe un pericolo per la sicurezza in Europa. Lo ha detto ieri il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. L’indipendenza della provincia a maggioranza albanese della Serbia «indebolirebbe le fondamenta della sicurezza in Europa e le fondamenta della Carta delle Nazioni Unite», ha detto Lavrov. «Un gran numero di Stati, tra cui quelli europei, afferma che una dichiarazione unilaterale d’indipendenza è inevitabile» ha aggiunto il ministro. «Ma questo dimostra che non si capiscono le cose fondamentali: stiamo parlando dello sconvolgimento di tutti i fondamenti del diritto internazionale in Europa».