Ktm Duke 125, è arrivata la moto progettata insieme ai giovani

Prima di realizzarla, è stato effettuato un sondaggio fra i ragazzi tra i 14 e i 20 anni per sapere come avrebbero voluto che fosse la moto dei loro sogni. C'è persino un kit per illuminarla con dei led

Fa specie immaginare fior di ingegneri osservare trepidanti il primo vero test della loro creatura meccanica. Fa ancor più specie pensare ai loro sguardi che fissano non la moto, ma gli occhi di chi la sta provando. Tutti a caccia di quella luce: la luce del vero godimento motoristico. Parliamo di Ktm e dell'ultima nata, la 125 Duke, questo il suo nome.
Perché dev'essere andato più o meno così il debutto tecnico della creatura, visto che si tratta di una moto nata dopo un sondaggio realizzato fra i giovani appassionati (dai 14 ai 20 anni). Nel senso che Ktm, prima di mettere in cantiere il nuovo progetto, ha avviato una ricerca di mercato fra il proprio pubblico giovane, chiedendo quali fossero i requisiti che la Ktm dei loro sogni doveva necessariamente avere.
La risposta è questa Duke 125, una motocicletta dotata del dna tecnico tipico di una sportiva da grandi. In sintesi, una moto completa nata poggiando le fondamenta sui sogni del suo pubblico. Cosa facile a dirsi, ma non a farsi. Ktm ci è riuscita perché da sempre, e oggi più che mai, ha come obiettivo quello di offrire ai giovani prodotti che siano anche un biglietto d'ingresso nel mondo delle due ruote. Obiettivo a cui si può ambire solo grazie a un team di sviluppo capace di interpretarne le esigenze.
Non a caso, i tecnici Ktm sono consapevoli di quanto, oggi, i giovani si ispirino ai loro eroi; cioè a campioni provenienti da mondi diversi rispetto al tradizionale sport motociclistico. Per questo la 125 Duke cerca di cogliere lo spirito freestyle proprio del mondo "fun-sport" che caratterizza i sogni motoristici dei teenager. E allo scopo, è stata stimolata l'individualizzazione del prodotto e la sua personalizzazione (da vedere l'illumination set, il kit di piccoli led con cui abbellire la moto), mantenendo però intatto il potenziale sportivo che tutti si aspettano da una vera KTM.
Primo risultato: ecco una moto che non poteva che essere naked, nuda, con un elastico monocilindrico 4 tempi in cui è confluita la grande esperienza incamerata con lo sviluppo del leggendario LC4, il più potente monocilindrico di serie di tutti i tempi.
Secondo risultato: la Duke è supermaneggevole, leggera, potente, comoda e assolutamente pensata per l'uso quotidiano. Non solo: consente di affrontare distanze impegnative e manovre brusche, ma lascia spazio a sufficienza per esprimere il proprio carattere.
Scheda tecnica:
Motore: monocilindrico a 4 tempi
Cilindrata: 124,7
Potenza: 11,3 kw 10.500 giri/min
Cambio: 6 rapporti
Telaio: tubolare a traliccio in acciaio
Forcella: WP tipo "Upside Down" con steli da 43 mm
Monoammortizzatore: Wp con ancoraggio diretto
Freni (Bybre garantiti Brembo): dischi diametro maggiorato (280 mm anteriore, 230 mm posteriore), pinza radiale a quattro pistoncini all'anteriore e tubi dei freni in acciaio flex sia davanti che dietro.
Prezzo: 3900 franco concessionario