L’Abi conta i depositi «dormienti»

da Milano

Appuntamento confermato. La settimana prossima, martedì 16, il ministro dell’economia Giulio Tremonti sarà ospite dell’Abi a Palazzo Altieri. L’andamento della convenzione sulla rinegoziazione dei mutui firmata dal ministero del Tesoro e associazione banchieri, e i conti dormienti, secondo l’agenzia Radiocor, saranno temi dell’agenda informale per la colazione di lavoro tra il ministro e i rappresentanti del sistema bancario. L’incontro giunge in una fase in cui il barometro dei rapporti tra Tremonti e le banche indica bel tempo, una situazione che non si era mai verificata nelle sue due precedenti esperienze alla guida del dicastero di via XX settembre.
Dalle banche Tremonti ha urgenza di sapere una stima delle risorse che arriveranno sul conto del ministero, a partire da dicembre, dai conti bancari dormienti. Risorse che serviranno, secondo indiscrezioni, anche per dare ristoro ai possessori dei bond Alitalia oltre che ai risparmiatori danneggiati dai casi del cosiddetto «risparmio tradito».
Dallo stesso serbatoio si dovrà attingere per finanziare la social card. L’incontro con Tremonti coincide con la prima riunione del rinnovato esecutivo di Palazzo Altieri.