«L’aborto non rischia»

Roma. «Il Parlamento - afferma Alessandra Mussolini, leader di Azione sociale - aveva legiferato e se tanti paladini dell'ultima ora si fossero impegnati allora come fanno oggi solo per la vetrina, avremo una legge diversa e certamente migliore. Meglio non toccarla non andando a votare». «Chi oggi agita il fantasma della possibile iniziativa contro la 194 dovrebbe vergognarsi - dice ancora Mussolini - perché è una menzogna grande come l'ipocrisia che la muove».