L’aceto monovitigno da Chianti

Salute e bontà. L’aceto di vino è ormai noto, oltre che come impareggiabile condimento, come ottimo antidoto contro la febbre e il raffreddore, le infezioni e le imfiammazioni, come disinfettante, rinvigorente e tanto altro. Proprietà che non devono però far trascurare le sue caratteristiche organolettiche. Esaltate in prodotti come l’aceto da Chianti docg prodotto da Ponti, azienda di Ghemme che produce aceto dal 1867 e che è leader in Italia. Si tratta di un aceto ottenuto dalla selezione dei migliori vini Chianti docg, acetificati con un meticoloso e attento processo a cui segue un lungo periodo di riposo in tini di larice e di rovere di Slavonia. Un aceto dall’aspetto brillante, dal colore rosso rubino con riflessi granata, dal profumo di frutta rossa e dal gusto personale e persistente.