L’ad di Fiat Marchionne: «L’incertezza crea danni»

«L’incertezza politica non aiuta, bisogna avere certezze, abbiamo bisogno di tranquillità per gestire le aziende». L’ad di Fiat, Sergio Marchionne, è intervenuto da Bruxelles sulla difficile situazione politica italiana, mettendo in guardia dai pericoli per l’economia di una situazione incerta. Marchionne ha sottolineato che la stabilità «è essenziale per tutto. Bisogna – ha detto – avere certezze, l’incertezza politica è quella che crea più danno». Concorda con Marchionne il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi: «Ha ragione. L’affievolirsi della disciplina di bilancio esporrebbe il paese all’instabilità che la Grecia ha conosciuto e non ancora risolto».