L’ad Monetini lascia carica a Bombassei

Brembo

Stefano Monetini si è dimesso dalla carica di ad e direttore generale di Brembo «per perseguire altre opportunità professionali». La carica è stata affidata al presidente Alberto Bombassei che convocherà un cda entro la fine di giugno. Monetini lascia l’incardico, «in accordo con il presidente Bombassei», dopo 11 anni in azienda: era arrivato infatti nel 1997 come direttore generale Sistemi frenanti ed era stato nominato ad nel 2006, trovando la società con ricavi pari a 180 milioni di euro e lasciandola con gli oltre 900 milioni nel 2007. «Il cda - si legge nella nota - ringrazia Monetini per il prezioso contributo offerto in questi anni di proficua collaborazione e gli augura di continuare con successo e soddisfazione le future sfide professionali».