L’afflato mistico bipartisan dei 170 onorevoli pellegrini

Meglio andare a scuola il sabato oppure fare la settimana corta? Alcuni insegnanti temono che grazie alle «bigiate» collettive la settimana diventi cortissima e si fermi al giovedì. Il sabato piace invece senza scuola al ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini. «Con le modifiche normative che scatteranno da settembre 2009 - afferma ai microfoni di Radio anch’io - si rivedranno gli orari delle singole materie e dei cicli scolastici. Sarà quella la sede per valutare se lasciare agli studenti il sabato libero, ma mantenendo il tempo pieno, perché credo sia importante per le famiglie». Molti genitori sarebbero sicuramente grati al ministro se gli permettesse di spostare le lancette della sveglia, almeno il sabato mattina. In virtù dell’autonomia che hanno i presidi già oggi molti studenti il sabato stanno a casa ma grazie al ministro il loro numero potrebbe aumentare.