L’agenzia viaggi è a Tursi

Diego Pistacchi

C’è aria di concorrenza nella sinistra. Altro che «Agenzia viaggi De Ferrari 1», il Comune non ci sta a lasciare la leadership del settore ai compagni della Regione.
Ma si sa che la pubblicità è l’anima del commercio e se del viaggio in Cina ne parlano tutti, in pochi sanno che Palazzo Tursi, quando si tratta di mettere un assessore o un dirigente su un aereo non si fa mancare nulla. Solo che, appunto, lo fa ma non lo dice. Il Comune in Cina c’era già stato (...)