L’Albinoleffe prova a spingere nel baratro il Piacenza

Ultimo appuntamento calcistico dell’anno, neve permettendo, questa sera (20,45) a Bergamo. Di scena Albinoleffe e Piacenza, due formazioni che navigano nella parte destra della classifica e pertanto bisognose di punti. I bergamaschi per schizzare dall’altra parte della fila, gli emiliani per lasciare lo scomodo fanalino di coda nella mani della Triestina. Per questo appuntamento, Mondonico arriva, forse per la prima volta, senza dover fare un giro in infermeria prima di fare l’appello. Il gruppo degli infortunati, infatti, si è ridotto a Regonesi, Manzoni, Cocco, Pesenti, Cissè e Bergamelli. Sempre numerosi, ma nulla rispetto alle emergenze delle scorse settimane. Digerito il mattone causato dall’immeritata sconfitta nel derby con relative nefandezze arbitrali, la «celeste» si è preparata in silenzio al delicato confronto con la squadra allenata dall’ex Armando «Mindo» Madonna. Nonostante il bilancio favorevole (5 vittorie, 3 sconfitte in 14 gare) e la migliore posizione in classifica, la squadra di Mondonico è consapevole di doversi esprimere al meglio per evitare che si ripeta la beffa dello scorso torneo quando gli emiliani conquistarono i 3 punti senza effettuare una sola conclusione, ma sfruttando la sfortunata deviazione di Sala su un cross dalla tre-quarti. Massimo impegno, quindi, e nessun pensiero alle vacanze, a quelle si penserà dopo il 90’ Prima sarà importante fare tutto il possibile per rovinarle al Piacenza, il cui tecnico, in conferenza, ieri ha detto: «Avrei desiderato un altro momento per il mio ritorno a casa, per gustarmelo maggiormente. Oggi invece il mio derby personale passa in secondo piano, di fronte alla situazione in classifica che ci obbliga a fare risultato. Conoscere bene gli avversari può essere un vantaggio limitato, anche perché Mondonico cambia spesso l’assetto tattico. L’Albinoleffe è una squadra che ha il carattere dei bergamaschi, non molla mai. Sono bravi a chiudersi e pericolosi quando ripartono; tutti lo sanno, ma tutti ci cascano». Le probabili formazioni. Albinoleffe: Tomasig; Zenoni, Garlini, Sala, Luoni, Piccinni (Foglio); Previtali, Mingazzini, Hetemaj; Bombardini, Torri.
Piacenza: Cassani; Mei, Conteh, Zammuto, Anaclerio; Bianchi, Catinali, Marchi; Guzman, Piccolo (Graffiedi); Cacia.
Arbitra Silvio Baratta, 35 anni, assicuratore di Salerno, in B da questa stagione.