L’allarme dei floricoltori

Floricultori colpiti dal blocco dei camionisti nell’estremo Ponente ligure. Ieri mattina, a Ventimiglia, i camion in colonna erano più di 2mila e occupavano tutti gli spazi disponibili, dall’autoporto, al piazzale della ex dogana, alle corsie autostradali. «C’è grande preoccupazione - spiega Carlo Greco, direttore di Coldiretti di Imperia - nel comparto agricolo, soprattutto tra chi produce generi deperibili come fiori e ortaggi. Più passa il tempo, più la situazione si aggrava». «Problemi ci sono - conferma l’assessore regionale all’Agricoltura, Giancarlo Cassini - soprattutto per i floricultori e in particolare per quelli che non trasportano in proprio. E si teme che venga a mancare il gasolio per le serre. Per ora si trova, speriamo che la questione si risolva». In serata, poi, la fine del blocco.