L’allarme Trovata in via Roma una nuova trappola che clona bancomat

Uno skimmer, ingegnoso sistema utilizzato per decodificare le carte Bancomat e svuotare i conti correnti, è stato scoperto dai carabinieri del nucleo radiomobile sopra uno sportello Bancomat di un istituto bancario di via Roma, a Genova. L’apparecchio era composto da due parti, una incollata alla bocca della fessura nella quale si inserisce la tessera, e l’altra posta lateralmente, dotata di una trasmittente per l’invio dei dati ai malviventi, probabilmente appostati nelle vicinanze. Un’americana, che aveva appena prelevato una somma di denaro è stata invitata a bloccare subito la sua carta Bancomat nel timore che potesse essere stata clonata.