L’allievo di Siri ispirato da San Tommaso

Angelo Bagnasco, arcivescovo nato a Pontevico (Brescia) il 14 gennaio 1943, è presidente della Conferenza episcopale italiana e arcivescovo di Genova. È stato ordinato presbitero di Genova il 29 giugno 1966 dal cardinal Giuseppe Siri. Nel 1979 si è laureato in filosofia e dal 1980 al 1998 ha insegnato Metafisica e Ateismo contemporaneo alla Facoltà Teologica dell'Italia settentrionale. Eletto da papa Giovanni Paolo II alla sede vescovile di Pesaro il 3 gennaio 1998, è stato ordinato vescovo il 7 febbraio 1998. Il 29 agosto 2006 papa Benedetto XVI lo ha eletto arcivescovo di Genova. Dallo scorso marzo, invece, ha sostituito il cardinale Camillo Ruini alla guida della Cei. Fedele all’impostazione del cardinal Giuseppe Siri è un profondo conoscitore di San Tommaso d'Aquino e un fermo sostenitore del valore della metafisica