«L’Ambrogino d’oro per le due vigilesse che lo hanno bloccato»

«Proporrò la candidatura all’Ambrogino d’oro per le due vigilesse che lunedì sera hanno arrestato l’algerino clandestino, reo di un terribile atto di violenza contro il minorenne italiano. E lo stesso farò per il cittadino che ha visto e segnalato il tentativo di stupro, consentendo l’arresto dell’immigrato e la consegna del giovane scomparso da due giorni alla sua famiglia. Al cittadino, di cui purtroppo non conosciamo l’identità, faccio anche un appello affinché si faccia avanti».
Lo annuncia il vicesindaco e assessore alla Sicurezza di Milano, Riccardo De Corato.
«Se questa ennesima storia di violenza ha avuto un finale diverso - spiega De Corato - è solo grazie al cittadino e alle due agenti. Altri passanti potrebbero aver visto la scena ma solo uno ha denunciato. E la dimostrazione del senso civico è il perfetto esempio di sicurezza partecipata che abbiamo sempre chiesto e che è giusto premiare».