L’Ambrogino per i cento anni della Mangiagalli

Il sindaco Letizia Moratti consegnerà questa mattina al teatro Dal Verme gli Ambrogini. Tra le benemerenze cittadine Grande Medaglia d’Oro alla Clinica Mangiagalli per il centesimo anniversario e al quotidiano Il Giorno per il cinquantesimo. Medaglia d’Oro alla Memoria a Giuseppe Massari, ex dipendente del Comune. Medaglie d’Oro per Maria Benigno Bruni, educatrice di scuola materna, Onorina Pesce Brambilla, partigiana, Toni Capuozzo, giornalista, Cesare Cavalleri, direttore di «Studi Cattolici», Lionello Cerri, fondatore del cinema Anteo, il giornalista e scrittore, inviato de la Repubblica, Piero Colaprico, il fotoreporter Mario De Biasi, il direttore de Il Sole 24 Ore Ferruccio De Bortoli, il direttore di Libero Vittorio Feltri, lo stilista Elio Fiorucci, Francesca Floriani, direttrice dell’omonima Fondazione per l’assistenza ai malati terminali, Lina Forte, fondatrice dell’associazione di volontariato per l’assistenza ai poveri e agli anziani «La serenità», don Gian Paolo Gastaldi, parroco da 23 anni a San Bernardo alla Comasina. Sempre premiati con la Medaglia d’Oro Ippolita Lo Scalzo, vice presidente dell’Associazione italiana sclerosi multipla, Renzo Martinelli, regista de «Il mercante di pietre», Maria Grazia Napolitani, 80enne volontaria da 30 anni al Piccolo Cottolengo Don Orione, il rettore dell’Università Cattolica Lorenzo Ornaghi, Silvia Parente, atleta disabile vincitrice alle Paraolimpiadi di Torino, don Chino Pezzoli, fondatore della Comunità Promozione Umana, Gianluca Rolla, presidente della cooperativa di solidarietà «Il giorno dopo» per il sostegno alle persone detenute, Fabio Sereni professore emerito di Pediatria all’Università degli Studi, il comico Teo Teocoli.