L’America dà una mano ai Btp

Il mercato dei titoli di Stato italiano ha trovato vigore dal mercato Usa, dove l'inflazione è sotto controllo e l'attività industriale più debole delle attese. In chiusura su Mts il tre anni febbraio 2008 guadagna 17 centesimi a 100,96, mentre il benchmark a cinque anni giugno 2010 avanza di 7 centesimi a 100,04. Sulla parte lunga della curva il titolo di riferimento a dieci anni agosto 2015 è in rialzo di 21 centesimi a 102,81 e il benchmark trentennale agosto 2034 guadagna 126 centesimi a 117,05.