L’ammissione Il repubblicano: «A volte penso alla sconfitta»

Washington. Un John McCain in versione confidenziale è apparso sulla Fox: ferito dall’appoggio dell’ex segretario di Stato e compagno di partito Colin Powell al rivale Obama e dal nuovo record del candidato democratico nel fundraising, il senatore dell’Arizona ha evocato la possibilità di essere battuto a novembre. Alla domanda della Fox se abbia mai pensato alla possibilità di una sconfitta, McCain ha ammesso che sì, qualche volta ci ha pensato: «Certamente. Ma non mi crogiolo in questo pensiero». E ha aggiunto che non gli importa d’essere indietro nei sondaggi: «Mi piace fare l’underdog», il candidato in svantaggio per cui fa il tifo l’America che ama le rimonte.