L’ammucchiata dietro l’Inter

La domenica calcistica è vissuta sul dominio delle squadre di casa: successi di Udinese, Napoli e Livorno con gol spettacolari, vittoria della Lazio con un gol finale di Firmani dedicato a Gabriele Sandri. Ha fatto eccezione il Milan, rinvigorito dalla presenza di Ronaldo ma che ha dovuto salvare la sua giornata con gol tutti italiani di Gilardino e Pirlo. Nel posticipo serale la Juve tiene il passo delle grandi travolgendo un evanescente Palermo.
Ma il ritorno al calcio della serie A è stato contrassegnato anche da qualche brutto episodio: i fischi del pubblico livornese durante il minuto di silenzio per il maresciallo Paladini, caduto in Afghanistan, gli steward aggrediti allo stadio San Paolo di Napoli prima dell’inizio della partita. La polizia ha arrestato tre giovani per resistenza e violenza. Denunciati altri due giovani ed altri nove portati al commissariato: tutti volevano entrare senza biglietto o con biglietti falsi.