L’anatema di Mastella

Duello al veleno fra Mastella e Mario Segni che sfida il ministro, ostile al referendum, a dare seguito alle minacce di lasciare il governo e a tagliare il ramo su cui è seduto. Mastella risponde elencando gli insuccessi di Segni: «Porta una jella così» conclude il Guardasigilli che azzarda una previsione: «Io cado e non mi faccio male, con Segni cade l’albero con tutte le radici». Chissà se ha in mente un albero in particolare: una quercia, un ulivo?